Il nostro primo regalo

Fra qualche giorno finalmente sarà Natale. Le città splendono ancora con i loro vestiti a festa, con luci e addobbi mentre in ogni angolo spuntano Babbi Natale sorridenti che regalano gioia a  grandi e piccini. Manca poco e continuiamo freneticamente la nostra corsa per sistemare piccoli doni sotto l’albero e, come ogni anno, ci assale la paura di dimenticarne qualcuno. Tipico.  Quest’anno il nostro albero, diversamente dagli altri anni,  stracolmo di regali già dai primi giorni, ha visto il suo primo dono solo oggi. Da venerdi scorso siamo a casa a braccetto con una bronchite dell’ultima ora e devo dire che, passato il disagio del primo picco febbrile, come sempre, ogni medaglia ha il suo rovescio. Abbiamo finalmente avuto tempo. Un tempo diverso, un tempo tutto nostro per coccolarci, per abbracciarci e sorriderci in modo più intimo. Abbiamo avuto tempo per ricordare chi si ama e che non è più con noi, agli amici lontani che vorremmo rivedere. Abbiamo avuto tempo per  chiederci  come potrà essere il Natale di chi è meno  fortunato, abbiamo rivolto un pensiero alle vittime fatte dalla sete di potere e all’amaro pianto delle loro famiglie. Abbiamo avuto tempo per ricordare la sofferenza di tanti bambini nel mondo e alle tante anime innocenti che in questi ultimi tempi hanno barattato la loro vita per un’ora di libertà.  Riflessioni e pensieri che spesso sfuggono via e che invece sono basilari per rinnovare l’ immensa gratitudine verso la vita. Abbiamo avuto tempo infine per giocare, per ridere e per guardarci negli occhi, così come siamo, senza aver paura della fretta. Il tempo è il regalo più prezioso che ogni uomo, ogni coppia, ogni amico difficilmente pensa di regalare. E noi genitori? Quante volte per le corse e gli affanni ci diciamo dopo… poi… E non è vero che è la qualità del tempo che fa la differenza perchè un tempo di qualità, per coloro che si amano, è pur sempre poco. E’ nella quantità che il tempo  diventa di qualità ed è nel tempo che si costruiscono le intese. E’ nel tempo che si comunica perchè per potersi capire occorre la calma, talvolta il silenzio. Le stesse parole hanno bisogno di tempo. Ecco il nostro primo e meraviglioso regalo di Natale: il tempo trascorso insieme. Dedicare tempo a chi si ama è un atto di profondo amore. Noi lo abbiamo messo in cima alla lista dei buoni propositi per il nuovo anno e voi? Buon Natale amici!

Annunci

2 commenti su “Il nostro primo regalo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: